Good news per i più piccoli - Stop al certificato medico sportivo da 0 a 6 anni

Aggiornato il: 10 ott 2018

Le buone notizie sono così: arrivano quando meno te lo aspetti.

Vista la confusione post elettorale mai ci saremmo aspettati un passo avanti così importante, con un decreto firmato dai ministri della Salute, Beatrice Lorenzin, e dello Sport Luca Lotti è stato eliminato l'obbligo del certificato medico per la pratica dell'attività sportiva in età prescolare

D'ora in poi i bambini da 0 a 6 anni potranno praticare un'attività fisica organizzata senza bisogno di presentare alcun certificato, fatti salvi ovviamente in casi specifici in cui il pediatra di famiglia decida per un controllo più approfondito.

Il decreto stabilisce precisamente che "non sono sottoposti ad obbligo di certificazione medica, per l'esercizio dell'attività sportiva in età prescolare, i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, ad eccezione dei casi specifici indicati dal pediatra".


Un'ottima notizia per le associazioni che svolgono attività per i più piccoli. Meno burocrazia = più iscrizioni

Una decisione presa nell'ottica di favorire l'attività fisica dei bambini fin dai primissimi anni di vita e sopratutto - aggiungiamo noi - un'ottima notizia per tutte quelle associazioni che svolgono attività anche per i più piccoli e che in molti casi non sapevano bene come comportarsi. Pensiamo solo al caso dell'acquamotricità che si rivolge a bambini neonati


Attualmente ancora il 53% dei bambini d'età compresa tra i 3 e i 5 anni non svolge alcuna attività fisica (la percentuale scende al 22% per i bambini tra i 6 e i 10 anni). Iniziative come questa non possono che migliorare la situazione


Associare.it di Alberto Pietro Cristini - P. Iva 04628050280