Quanto Costa Aprire una Associazione?

Aggiornato il: 10 ott 2018

Passione, progetti, idee e alla fine... Soldi. Facciamo un po' di conti sui costi di Apertura di Una Associazione

Tra le molte richieste che riceviamo ogni giorno questa è di gran lunga la domanda più gettonata: Quanto mi costerà aprire la mia associazione?

Sì perché, va bene la passione; d'accordo l'amore e l'entusiasmo per i progetti, ma alla fine qualcuno deve metterci i soldi e questo qualcuno sono i soci fondatori - che poi potranno recuperare quanto versato, se fanno le cose per bene.


E' quindi perfettamente legittimo chiedersi quanto possa costare dare il via al proprio progetto associativo, anzi è più che legittimo, è una cosiddetta Best Practice, la cosa giusta fa fare per non rischiare di trovarsi a metà del guado senza fondi.

Vediamo dunque quanto costa aprire un'associazione.

I costi possono variare, ma è possibile dare un'indicazione valida per la maggior parte delle associazioni

Diciamo subito che le cifre possono variare, ma che i costi che andremo a indicare in questo articolo sono affidabili per la maggior parte delle associazioni (diciamo il 90% delle associazioni che si rivolgono a noi). Eventuali differenze nascono dal fatto che i costi si suddividono in due quote, una fissa e ineludibile (che a sua volta si suddivide in due quote) e l'altra variabile.


COSTI FISSI

Partiamo dalle cose certe che, come tutti sappiamo sono tre: la mamma, la morte e... LE TASSE!

Esatto, l'unico costo da cui non potete derogare quando costituirete la vostra associazione sono le tasse, anzi per essere precisi, le imposte: l'Imposta di registro e l'Imposta di Bollo


L'Imposta di Registro è la vera e propria quota fissa, che voi vogliate registrare una riga o uno statuto da 100 pagine, la quota sarà sempre la stessa: 200,00 euro.


L'Imposta di Bollo tecnicamente è una quota variabile, per cui sull'atto costitutivo e lo statuto va applicata una marca da bollo da 16 euro ogni 100 righe. Ne consegue che, almeno teoricamente, potreste registrare uno statuto applicando una sola marca da bollo, tuttavia l'esperienza ci insegna che la lunghezza minima per avere dei documenti corretti è di tra le 300 e le 400 righe. Ergo sono necessarie 4 marche da bollo.

Contando che lo copie da registrare sono due - una per voi e una per l'Agenzia delle Entrate - ecco che arriviamo alla quota finale : € 16 x 8 marche = 128,00 euro di imposta di bollo.

Chiaro che, se l'associazione che volete costituire ha una dimensione nazionale con comitati regionali e provinciali, organi di controllo e revisione e chissà che altro, dovrete dotarvi di uno statuto conseguenziale, certamente più lungo di quello di una normale associazione. Ecco spiegato perché ci sono dei casi - il 10% di cui sopra - in cui il risultato si discosterà dai nostri calcoli.


Affidarsi a un professionista? Serve per evitare errori e problemi in futuro, sia in caso di controlli fiscali, sia per la gestione dei rapporti con i soci

COSTI OPZIONALI

E poi, che costi ci sono?

Poi ci siamo noi, o un altro professionista - ma noi siamo certamente i migliori - che vi consiglia nella scelta della forma associativa migliore, redige lo statuto più adatto e può occuparsi delle pratiche amministrative vere e proprie (apertura codice fiscale/partita IVA e registrazione documenti).

Qui trovi il dettaglio dei costi dei nostri pacchetti.


MODELLO EAS

Una nota a parte merita l'invio del modello EAS, comunicazione obbligatoria da fare entro 60 giorni dalla data di costituzione dell'associazione. Il costo di invio del modello varia da professionista a professionista. Per questo invio Associare.it chiede 50,00 euro.

Associare.it vi offre pacchetti chiavi (dell'associazione) in mano e la prima consulenza è gratuita

RICAPITOLANDO, proviamo a ipotizzare una spesa media che vada bene per la maggior parte delle associazioni:

  • Imposta di Registro + Imposta di Bollo: € 328,00

  • Costi consulenza: € 270,00 (ipotizzando la scelta del nostro Pacchetto intermedio)

  • Invio modello EAS: € 50,00

Per un totale di € 648,00.

Con questa cifra avrete la vostra associazione costituita e sarete pronti per partire con le vostre attività. Chiavi in mano, come si dice in questi casi.

Inclusi nel prezzo avrete anche i modelli dei verbali e le principali indicazioni per la gestione associativa.


Teniamo a sottolineare come ben più di metà spesa, tra imposte dirette e indirette, vada allo Stato. Ci piace pensare di lavorare per il Bene Comune, un po' come i nostri clienti.


Hai deciso di far partire la Tua Associazione, o semplicemente hai bisogno di maggiori informazioni? Scrivici o chiamaci e un nostro responsabile ti assisterà con una prima consulenza gratuita.



Associare.it di Alberto Pietro Cristini - P. Iva 04628050280